S.I.FIT.

La Società Italiana di Fitoterapia (S.I.Fit.) è stata fondata a Siena nel 1992 con l'intento di incentivare il processo di transizione dalla fitoterapia basata sull'empirismo alla fitoterapia basata sulla sperimentazione scientifica. La Società Italiana di Fitoterapia raccoglie intorno a sé molti tra gli studiosi italiani di piante medicinali e ha tra i suoi obiettivi principali quello di operare affinchè l'uso

razionale delle sostanze vegetali sia riconosciuto per il ruolo di utilità che esso è in grado di sostenere anche nella medicina moderna. La S.I.Fit. promuove la ricerca scientifica sulle piante medicinali e, attraverso edizioni scientifiche, articoli originali e presenza sui principali media nazionali, opera per la seria informazione e divulgazione delle nuove acquisizioni in materia.

Continua
Tutti i comunicati >>

Comunicati

Zoom 06/05/2021

Congresso Nazionale di Fitoterapia - 21-23 maggio 2021 -

Definito il programma del XXVIII Congresso Nazionale di Fitoterapia che si terrà in web edition dal 21 al 23 maggio.

 

L'evento è gratuito per tutti i soci S.I.Fit. in regola, per i giovani under 38 e per gli ospiti delle aziende partner.

 

Per iscriversi è necessario compilare il modulo al link sotto riportato entro giovedì 20 maggio:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScaQKsljISLwPEH8wDAWT8Zl7C-tr4TcAUozlTCz_Cdv1hpXw/viewform

 

In allegato il programma completo.

congresso_sifit_2021_programma_def [ pdf ]
03/05/2021

Finalisti Premio Taddei edizione 2020 e 2021

Il posticipo del Congresso 2020 ha reso necessario il conseguente posticipo del concorso "Premio Taddei" e quest'anno assistiamo quindi ad una doppia edizione del prestigioso premio intitolato al fondatore della S.I.Fit. riservato alla migliore tesi di laurea su temi di fitoterapia.

Ecco i finalisti del Premio Taddei 2020 e 2021 che presenteranno i loro lavori venerdì 21 maggio 2021.

 

Finalisti 2020:

- Marianna Angileri (Università degli Studi di Siena): Effetto dei flavonoidi estratti da Dalbergia tonkinensis sulle correnti dei canali CaV1.2 dell’arteria principale della coda di ratto.

- Benedetta Lupetti (Università degli Studi di Pisa): Processo di “browning” attivato da succo di mandarino in ratti trattati con dieta high fat: ruolo dell’irisina.

- Costanza Mogni (Università degli Studi di Pavia): Caratterizzazione chimico-analitica di licheni del genere Cladonia e loro potenziale biologico.

- Roberto Petruccelli (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia): Indagine di mercato e controllo di qualità dei prodotti fitoterapici più utilizzati nell’area urbana di Modena.

- Nicoletta Zuppa (Alma Mater Studiorum Università di Bologna): Proprietà fitoterapiche dell’alga Ecklonia cava.

 

Finalisti 2021:

- Donatella Cicia (Università degli Studi di Napoli): effetto della palmitoiletanolamide nel tumore del colon sperimentale.

- Cristina Danna (Università degli Studi di Genova): Ricerca etnobotanica nel territorio del Parco Nazionale del Gran Paradiso (Valle d’Aosta, Alpi Occidentali, Italia).

- Lucia Grifoni (Università degli Studi di Firenze): Sviluppo e valutazione delle caratteristiche biofarmaceutiche di formulazioni ottenute con microemulsioni di cannabidiolo per il trattamento della dermatite atopica.

- Antonella Pali (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia): Riso rosso fermentato versus lovastatina: indagini farmacologiche e tossicologiche per la valutazione dell'efficacia e della sicurezza d'uso.

- Ester Percaccio (Sapienza Università di Roma): Studio delle proprietà citoprotettive, antivirali e immunomodulanti di una miscela di estratti di luppolo (Humulus lupulus L.) ed echinacea (Echinacea purpurea (L.) Moench).